Come scegliere il tritatutto

Capita sempre più spesso, sia ai cuochi alle prime armi che ai veterani, di doversi trovare di fronte ad una scelta di rilievo per quanto riguarda la preparazione dei cibi; e non si tratta sempre di un’operazione facile, in quanto il mercato, sia online che più propriamente “fisico” è invaso da prodotti, nel nostro caso un buon tritatutto, in grado di presentare funzioni all’avanguardia tra cui i sistemi Triblade, materiali di qualità inox e una vasta scelta di accessori compresi nel prezzo. Tuttavia, per orientarsi meglio, è bene considerare alcuni parametri, primo dei quali è il tipo di uso di cui ne vogliamo fare, assieme alla possibilità di gestire o meno prodotti di una certa dimensione, oppure più compatti.

Scegliere il tritatutto: cosa sapere

La maggior parte dei tritatutto verte su prezzi che vanno dai trenta ai settanta/ottanta euro per i prodotti di fascia più elevata; considerandone la qualità delle lame ed il sistema di rotazione, e non ultimo il wattaggio del rotore del dispositivo. Generalmente, la potenza del dispositivo deve essere calibrata alla quantità di lavoro che vogliamo gestire, se il cibo dunque è ridotto in piccoli frammenti in partenza, oppure se ci apprestiamo a preparare qualcosa di più sostanzioso. In questo caso un valido tritatutto può arrivare ad una potenza di 500 Watt, anche se molti utenti non disdegnano la fascia 700/800 W.

Importante sapere quale tipo di alimenti ci accingeremo a preparare con il dispositivo che sceglieremo: se prevediamo di fare diffuse macinature, con noci, mandorle o caffè, sarà importante scegliere un multifunzione: Kenwood è di solito maestra nel proporre strumenti simili. Diversa opzione è invece quella fornita da un tritatutto in grado di preparare frullati, passati o liquidi in generale. La capienza in questo caso va da un minimo di 0,5 Litri, per arrivare ad 1 ed oltre nel caso in cui ci si voglia impegnare con passate piuttosto abbondanti. In questo ultimo caso, avremo a disposizione la scelta ottimale per un range di cibi veramente ampio.

Lascia un commento