Guida all’acquisto dei robot da cucina: i 5 fattori da considerare ed i nostri consigli

L’utilità di determinati strumenti in cucina, specialmente con l’evoluzione delle abitudini dinanzi ritmi sempre più sostenuti, risulta primaria per semplificare la vita e fornire una miglior qualità dei pasti e – in tal caso – un ruolo chiave viene giocato dai robot da cucina.

Robot da cucina: di cosa si tratta? – Guida per principianti

Il primo aspetto da valutare per scegliere un buon dispositivo riguarda la definizione, trattandosi di supporti pensati per sostituire in un unico device tutti quelli che sono gli utensili primari per poter cucinare.

Si tratta quindi di un vero e proprio elettrodomestico multifunzione – utile per i meno esperti in cucina – progettato per accentrare i compiti primari di una cucina all’interno di un unico strumento, risparmiando tempo, denaro e supportandovi lì dove determinate abilità nella preparazione possano mancare.

In un mercato così ricco di soluzioni, variabili ed alternative è però anche complesso capire come scegliere quale robot da cucina multifunzione acquistare orientandosi tra fattori di scelta e di comparazione che abbiamo provato a sintetizzare per voi.

Acquistare un robot da cucina: i 5 fattori da considerare – I nostri consigli

Le soluzioni disponibili sul mercato sono molteplici, ciascun produttore offre dispositivi dalle caratteristiche diverse e spesso – all’interno dello stesso portfolio modelli – è facile perdersi tra variabili apparentemente simili tra loro. Come selezionare un buon elettrodomestico adatto alle nostre esigenze?

Il primo consiglio realmente tangibile da fornire riguarda la comprensione delle proprie necessità: lo scopo per il quale verrà utilizzato, l’intensità e soprattutto il budget che ci si prefigge di spendere rispetto la scelta. Sebbene possa sembrare un consiglio scontato, conoscere esattamente il tipo di utilizzo, le funzioni ricercate e persino l’intensità di utilizzo permette di risparmiare tempo nella ricerca, concentrarsi su prodotti realmente attinenti e soprattutto evitare brutte sorprese ad acquisto effettuato.

I principali fattori da valutare, successivamente, per scremare l’elenco dei migliori robot da cucina multifunzione sono i seguenti:

  1. Confezione ed accessori
  2. Materiali e dimensioni costruttive
  3. Potenza elettrica e motore
  4. Funzioni e tecnologia
  5. Budget

1 – Confezioni ed accessori: perché gli strumenti sono importanti

Il packaging, ovvero la fornitura inclusa con l’elettrodomestico, è un fattore da tenere in considerazione per capire se si dovrà andare incontro ad un ulteriore spesa per accessori.

Diversamente da quanto si possa pensare, i prodotti premium e dal prezzo più elevato non includono molti utensili i quali – d’altro canto – dovranno esser acquistati a parte incrementando il prezzo. Sapere come usare un robot da cucina può aiutarvi a scegliere, magari optando per un prodotto maggiormente ricco di accessori.

2 – Materiali e dimensioni costruttive: i dettagli che non ti aspetti

Qualità costruttiva e dimensioni giocano un altro ruolo chiave spesso bistrattato dall’acquirente, supponendo ogni prodotto sia simile all’altro nonostante le tante ed ampie differenze.

I robot da cucina variano da scocche in plastica sino a metalli più resistenti (come l’acciaio Inox), a seconda dell’uso potreste considerare un prodotto più resistente. Anche le dimensioni sono importanti, specialmente per far sì che l’elettrodomestico s’integri perfettamente nel vostro ambiente culinario permettendovi di sfruttarne i vantaggi senza intoppi di spazio.

3 – Potenza elettrica e motore: non conta quanto è potente ma come si usa

Motore e capacità elettrica (espressa in Watt) vanno di pari passo, non sempre però il più potente è la scelta più giusta sia per appropriatezza che per costo maggiorato e – in tal caso – le velocità del motore possono fare la differenza.

A seconda della capienza e degli strumenti, oltre che delle funzioni, un buon robot da cucina deve dotarsi di varie velocità, ed una discreta – ma non eccessiva – potenza in Watt proporzionata di pari passo alla sua capienza.

4 – Funzioni e tecnologia: più è moderno e migliore sarà

Le novità tecnologiche sono il fattore al quale guardare con maggiore attenzione per qualità di preparazione/cottura, sicurezza e prevenzione in cucina.

Un buon robot da cucina che cuoce o un multifunzione deve offrire varie funzioni di preparazione ed altrettanti meccanismi di tutela per il surriscaldamento del motore, blocchi di sicurezza e sistemi di prevenzione per gli incidenti

5 – Budget: occhio al prezzo

Ultimo aspetto, non per importanza, è la considerazione del budget da spendere per l’acquisto di un elettrodomestico tenendo conto dei fattori sopra elencati per trovare il giusto compromesso rispetto necessità e soldi disponibili.